venerdì 3 luglio 2009

Cake di Noci dell'Amazzonia

Ogni tanto i supermercati qui di Lentini mi sorprendono. Ho trovato all'Iper Simply un piccolo scaffale dedicato a prodotti dell'Amazzonia. Ho comprato guaraná, arachidi e le noci dell'Amazzonia, che noi in Brasile chiamiamo "castanha-do-parà" (castagna del Parà, che è uno degli stati del nord del Brasile, il più grande produttore di questo alimento).

Cercando una buona ricetta che avesse queste noci come ingrediente principale, ho imparato tante cose importanti. La castanha-do-parà (non riesco a chiamarla noce dell'Amazzonia, è più forte di me) ha un alto valore proteico ed è ricca in selenio, essendo così molto efficace nel controllo del colesterolo e dei problemi nella tiroide. Inoltre ha una grande quantità di acidi grassi, tali l'omega 3 e l'omega 6, che la rende un importante alimento preventivo di malattie e problemi cardiovascolari, proteggendo il cuore, e ha importante ruolo nel ritardamento dell'invecchiamento cellulare.

Infine, una castanha-do-pará pesa mediamente 4g e ha 27 calorie e ne basta mangiare soltanto una al giorno per poter usufruire dei suoi benefici!

Ho trovato tanti modi di preparare questo cake, ma cercavo una ricetta veloce e con pochi ingredienti. Volevo che fosse un cake leggero perché c'è caldo! Il risultato ha superato le mie aspettative. Il cake è venuto molto friabile, una bontà!

Forse vi state chiedendo perché non ho messo la foto del cake intero. Sono una pessima pasticcere e nel momento di guarnire il cake con la glassa, sono riuscita a togliere i pezzi di sopra ed è venuto bruttissimo!

Ingredienti:

200 g di burro
240g di zucchero
2 uova
200ml di yogurt naturale
240g di farina
1/2 cucchiaino di sale
200g di noci dell'Amazzonia tritate
1 cucchiaio di lievito per dolci

Sbattere lo zucchero e 1 uovo fino ad ottenere una crema lucente. Aggiungere l'altro uovo e alternare gli ingredienti secchi con lo yogurt e sbattere bene. Per ultimo, unire le noci e il lievito, mescolando delicatamente. Versare l'impasto in uno stampo per plumcake imburrato e foderato da carta forno. Infornare per 40 minuti a 180º. Sformare il cake e guarnirlo con dello zucchero a velo e alcune noci.

7 commenti:

Micaela

carissima dev'essere buonissimo questo cake!!! adoro le noci dell'amazzonia!!! per la glassa ti capisco, anch'io combino spesso pastrocchi! :-P

Debora

Tesoro, sei troppo, troppo, troppo forte!!Mi hai fatto una tenerezza infinita quando hai scritto che ti è venuto male il cake...Non ti preoccupare, l'importante è il risultato finale, e a giudicare dalla foto, concordo col tuo giudizio, deve essere fenomenale!!!
Un abbraccio grande grande!!!

rebecca

sicuramente buonissimo!! che ci importa se l'aspetto, come dici tu, non è dei migliori?!?!
ciao Reby

Mirtilla

meraviglioso invece,altro che venuto male!!!!

Ago

Pati i tuoi prodotti sono sempre bellissimi...le noci dell'amazzonia non le conoscevo proprio...molto particolari davvero!!!
e questo cake sono sicura che è BUONISSIMO, si vede dalla foto che dice MANGIAMI MANGIAMI!!! Ma che sapore hanno queste noci? Secondo te, con cosa le posso sostituire?
Tantissimi baciozzziiii Tesoraaa
Ago :-D

desperate.houseviz

Queste noci spesso si trovano con il nome MACADAMIA

nei negozi dell'equi e solidale invece vengono più spesso chiamate Noci dell'Amazzonia

Le mangiavo sempre con mia nonna, ora lei non può più per i denti ... porella!

desperate.houseviz

ecco, ho pure trovato un link interessantissimo!

http://www.agraria.org/coltivazioniarboree/nocedelbrasile.htm

il cucchiaio di legno   © 2008. Template Recipes by Emporium Digital

TOP